Stemma e Gonfalone

Lo stemma e il gonfalone odierni presentano le seguenti caratteristiche, ufficialmente definite dai competenti uffici statali.

Il Presidente della Repubblica decreta: sono concessi al Comune di Cosio di Arroscia, in Provincia di Imperia, uno stemma e un gonfalone descritti come appresso:

Stemma:
“D’azzurro, al leone d’oro, linguato e allumato di rosso, afferrante con la zampa anteriore destra il gladio d’oro, posto in sbarra, esso leone attraversante la sbarra diminuita, di rosso, e sormontato dalla corona principesca d’oro, gemmata, cimata da cinque fioroni visibili, sostenuti da punte e alternati da quattro perle al naturale visibili, poste sul margine della corona. Ornamenti esteriori da Comune.”

Gonfalone:
“Drappo di giallo con la bordatura di azzurro, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento.”

Ornamenti esteriori del Comune, concessi con Decreto del Presidente della Repubblica del 13.01.2003 e dei quali disciplina l’uso con apposito regolamento.

Decreto di attribuzione segni distintivi comunali (321 Kb – PDF)